Pro Solvendo

Esternalizzare la gestione dei crediti è possibile e conviene

Cos'è

È un'operazione attraverso la quale il Cliente cede a Credemfactor i crediti sorti nei confronti dei debitori, che ne cura l'incasso e se richiesto li monetizza (di norma nella misura dell'80%).

Come funziona

    • Il cliente affida la valutazione dei propri clienti a Credemfactor;
    • Ottiene una linea di credito per ciascuno di essi;
    • Riceve da Credemfactor un servizio di gestione del portafoglio crediti ceduti e la possibilità di anticiparne il corrispettivo;
    • Sollecita i debitori nel caso di eventuali ritardi.

A chi è destinato

    • Aziende di piccola e media dimensione, generalmente con attività in forte sviluppo o stagionale, che ha bisogno di finanziare il circolante, o è di recente costituzione;
    • Aziende industriali e commerciali con rapporti continuativi di fornitura concentrati su grandi clienti.

Vantaggi

    • Gestione e valutazione dei clienti in outsourcing, dando la possibilità all'azienda di concentrare le forze sul core business aziendale;
    • Trasformazione dei costi fissi della struttura interna di amministrazione in costi variabili;
    • Sollecito ai debitori in ritardo dei pagamenti;
    • Finanziamento dello sviluppo del fatturato e regolarizzazione dei flussi finanziari senza intaccare il limite di fido bancario.

Struttura prezzo

Il ricorso al factoring pro - solvendo comporta la corresponsione dei seguenti costi amministrativi e finanziari:
    • Commissione di factoring
    • Spese accessorie
    • Interessi

Legenda

Commissione di factoring: relativa alla gestione, viene percepita anticipatamente sull'ammontare dei crediti ceduti, varia in funzione di tipologia, ammontare e durata dei crediti ceduti.

Spese accessorie: si tratta di oneri diversi a carico del cedente (handling, valutazione debitori, istruttoria, postali per cessione, ecc.), di fondamentale importanza per il factor, al fine di offrire al cliente un servizio con un elevato standard qualitativo sotto il profilo dell'amministrazione del portafoglio crediti.

Interessi: il costo finanziario per l'anticipazione prevede l'applicazione di tassi di mercato e tiene conto del rating della clientela, della tipologia e della durata dei crediti intermediati.