Vuoi inoltrare formale reclamo?

Puoi indirizzare una lettera raccomandata all’ufficio Relazioni Clientela della Capogruppo Credito Emiliano S.p.A. (di seguito Ufficio Relazioni Clientela), Via Emilia S. Pietro n. 4, 42121 Reggio Emilia, inviarla all’indirizzo di posta elettronica certificata rec.credem@pec.gruppocredem.it, per posta elettronica alla casella recweb@credem.it o via fax al numero 0522.407507.
L’Ufficio Relazioni Clientela si impegna a rispondere entro 60 giorni, dalla data di ricezione, ai reclami relativi ad operazioni e servizi bancari e finanziari. 

Se non sarai soddisfatto dell’esito, prima di ricorrere al Giudice puoi rivolgerti:

  • all’Arbitro Bancario Finanziario (di seguito anche solo “ABF”) al quale possono essere sottoposte tutte le controversie aventi ad oggetto l’accertamento di diritti, obblighi e facolta', indipendentemente dal valore del rapporto al quale si riferiscono; se la richiesta del cliente ha ad oggetto la corresponsione di una somma di denaro a qualunque titolo, la controversia rientra nella competenza dell’ABF a condizione che l’importo non sia superiore a euro 200.000,00. Per sapere come rivolgersi all’ABF puoi consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it, chiedere presso le Filiali della Banca d’Italia oppure consultare l’apposita Guida pubblicata sul sito www.credemfactor.it nella sezione dedicata alla Trasparenza;
  • ad un organismo di mediazione quale il Conciliatore Bancario Finanziario, attivabile senza necessità di un preventivo reclamo presso la Società. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.conciliatorebancario.it e presso tutte le Filiali della Banca. Anche dopo la sottoscrizione del contratto, resta la possibilità di concordare per iscritto di rivolgersi ad un altro organismo, purché iscritto nell’apposito registro del Ministero della Giustizia, disponibile sul sito www.giustizia.it.


I dati da te forniti saranno trattati esclusivamente per le finalità strettamente connesse al riscontro della tua comunicazione, nel rispetto della vigente normativa in tema di privacy (Codice in materia di protezione dei dati personali - D. Lgs. 196/03 - Reg. UE 2016/ 679), in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza degli stessi.